I CORSI

Corso di Economia e Finanziamento per l'audiovisivo

Normativa, regolamentazione, economia e finanziamento dei progetti audiovisivi

In collaborazione con

unicredit spa logo partner del corso di formazione di economia finanziamento audiovisivo con Anica Academy scuola di cinema a Roma

Il Corso di formazione di Economia e Finanziamento per l’audiovisivo nasce per approfondire il funzionamento delle regole attualmente in vigore, la struttura dei principali bandi regionali, accompagnando gli allievi verso una maggiore consapevolezza dell’economia dell’audiovisivo e delle risorse finanziarie accessibili, con un focus specifico sugli strumenti bancari.

La produzione audiovisiva sta vivendo un periodo di trasformazioni profonde e di grande crescita, anche grazie al sostegno pubblico e alla forte richiesta di contenuti audiovisivi da parte dei nuovi e tradizionali players del settore. Per comprendere il funzionamento di questo settore, e in particolare la sua economia, è necessario conoscerne le regole, sia sul fronte normativo e regolamentare sia su quello finanziario. Le diverse forme di sostegno e di investimento sulle opere e sulle attività di impresa nei vari segmenti della filiera audiovisiva costituiscono l’infrastruttura dell’intervento pubblico e privato per il settore e si articolano in strumenti che gli operatori devono conoscere e saper usare per finanziare le loro attività. Far acquisire tali competenze è l’obiettivo primario del corso, grazie al quale i candidati studieranno le strategie e i modelli di finanziamento più praticati nel settore, interpretati e adattati in base agli schemi applicabili ai singoli progetti.  Finanziare un prodotto audiovisivo rimane la fase cruciale di ogni progetto e una sfida densa di rischi creativi ed economici, ancora maggiore se in assenza di una forte competenza e consapevolezza dei meccanismi economico-finanziari e del quadro normativo e regolamentare. Il prodotto audiovisivo oggi può accedere a diversi schemi di aiuto: quello dello Stato, sistematizzato con la Legge n° 220/2016; quello subnazionale, tramite le Film Commission e i fondi regionali; quello sovranazionale, con i programmi Europa Creativa, Eurimages, CACI e i fondi bilaterali. A tali forme di sostegno pubblico si aggiungono, inoltre, gli investimenti privati, quali ad esempio gli apporti dei fornitori di servizi media audiovisivi, ma anche i mini-bond provenienti dalle banche.

Il Corso di Economia e Finanziamento per l’Audiovisivo permetterà, dunque, di comprendere appieno il funzionamento delle regole attualmente in vigore, la struttura dei principali bandi regionali, con l’obiettivo di accompagnare gli studenti verso una maggiore consapevolezza dell’economia dell’audiovisivo e delle risorse finanziarie accessibili, con un focus specifico sugli strumenti bancari.

I candidati avranno la possibilità di dialogare direttamente sia con professionisti del settore sia con esponenti di Unicredit, primario Istituto di credito italiano, molto attivo nel settore, sia con produttori e distributori che si sono resi disponibili a condividere la propria esperienza. Alla fine del corso, grazie ad una didattica che integra teoria ed esercitazioni pratiche, i candidati conosceranno approfonditamente le nozioni economico-finanziarie alla base di un progetto audiovisivo e possiederanno tutti gli strumenti per relazionarsi professionalmente tanto con una banca, quanto con un ente pubblico

Il corso è rivolto primariamente a professionisti che vogliano sviluppare competenze nel settore audiovisivo, piccoli e medi imprenditori audiovisivi, figure “junior” che lavorano in ambito finanziario e amministrativo di società di dimensioni medio-grandi, oltre che startupper che desiderano muovere i primi passi nella Industry cine-audiovisiva. Il corso, inoltre, si rivolge anche a dipendenti della pubblica amministrazione nazionale e regionale che si occupano di questo tipo di finanziamenti e che sono interessati ad approfondire le tematiche a questa tematica nel loro complesso. È considerato titolo preferenziale una precedente esperienza in ambito di produzione cine-audiovisiva, un diploma in materie tecniche o amministrative, una laurea in discipline giuridiche o economiche, precedenti esperienze in ambito amministrativo o finanziario.

Il corso vedrà come docenti produttori, professionisti e manager affermati e attivi del settore. Il percorso formativo si svilupperà su 8 incontri di 6 ore l’uno, divisi in tre principali moduli. Il metodo sarà improntato ad un sapiente mix di lezioni frontali, case histories in grado di esemplificare la teoria e laboratori pratici di simulazione.

1° modulo: Economia dell’audiovisivo

  • La struttura e la filiera del mercato audiovisivo (cinema, TV)
  • La normativa: Diritto d’Autore, diritti primari e secondari, la centralità del produttore
  • La regolamentazione del settore audiovisivo (sovranazionale, nazionale, regionale)
  • Il finanziamento pubblico nazionale dell’audiovisivo (la legge n. 220/2016)
  • Il contributo pubblico sovranazionale e subnazionale dell’audiovisivo
  • Le risorse private per l’audiovisivo

2° modulo: Modelli economici e finanziari

  • Creazione di un budget per il prodotto audiovisivo
  • Come si finanzia una produzione sulla base del piano finanziario e del cash flow;
  • Previsione delle coperture e gestione dei flussi e dei rischi finanziari
  • Strategie di finanza pubblica e privata
  • Presentazione di un budget per un progetto audiovisivo ad una banca

3° modulo: Laboratori e Case histories con testimonianze di aziende del settore

  • Esempi pratici di strumenti e pratiche per la richiesta di finanziamento
  • La Banca a supporto delle co-produzioni internazionali anche con il supporto di SACE
  • Come monetizzare il Tax Credit interno
  • Finanziamenti Corporate

Il piano didattico prevede:

GIORNO 1 (6 ore) – Regolamentazione e Normativa – VENERDI 26 GENNAIO 2024

  • Inaugurazione del corso, saluti istituzionali, Introduzione
  • Struttura del mercato audiovisivo e la centralità del produttore
  • Normativa: principali elementi del diritto d’autore
  • Regolamentazione del settore audiovisivo

GIORNO 2 (6 ore) – Finanziamento pubblico – VENERDI 2 FEBBRAIO 2024

  • Finanziamento pubblico all’audiovisivo (nazionale, subnazionale, sovrannazionale, Istituto per il Credito Sportivo).
  • Finanziamento regionale
  • Introduzione ai bandi e tax credit

GIORNO 3 (6 ore) – Budget e architettura di finanziamento (Parte 1) – VENERDI 1 MARZO 2024

  • Architettura del finanziamento (film o serie)
  • Presentazione del progetto e del piano finanziario ad un finanziatore privato (es. banca)
  • Ipotesi di coproduzione e principali modelli (minoritaria e maggioritaria)
  • La produzione esecutiva
  • Elaborazione del budget
  • Piano finanziario, flussi di cassa, marginalità

GIORNO 4 (6 ore) – Budget e architettura di finanziamento (Parte 2)  – VENERDI 8 MARZO

  • Case History
  • Esercizi

GIORNO 5 (6 ore) – Budget e architettura di finanziamento (Parte 3) – VENERDI 15 MARZO

  • Elaborazione del budget,
  • Piano finanziario, flussi di cassa, marginalità
  • Presentazione del progetto e del piano finanziario ad un finanziatore privato (es. banca)
  • Ipotesi di coproduzione e principali modelli (minoritaria e maggioritaria)
  • La produzione esecutiva

GIORNO 6 (6 ore) – Co-produzioni internazionali – VENERDI 5 APRILE

  • Tipologie di opere realizzate congiuntamente da produttori italiani e da produttori stranieri: Co-Produzioni, Compartecipazioni, produzioni internazionali
  • Incentivi specifici per la realizzazione di opere in coproduzione internazionale secondo la Legge Cinema e Audiovisivo
  • Fondo SACE per coproduzioni internazionali
  • Programmi sovranazionali e bandi nazionali per coproduzioni (Eurimages, Ibermedia, MEDIA, Fondi di co-sviluppo bilaterali)
  • Case Histories

GIORNO 7 (6 ore) – strumenti di finanziamento bancario – VENERDI 12 APRILE

  • Unicredit One4Cinema (linee di credito, strumenti finanziari)
  • Come presentare un progetto per il finanziamento bancario
  • Forme di finanziamento corporate
  • case histories con produttori

GIORNO 8 (6 ore) – strumenti di rafforzamento patrimoniale VENERDI 19 APRILE

  • Crescita dell’impresa con accesso al mercato del debito e dei capitali
  • Strumenti disponibili: case history
  • Domande, conclusioni
  • Evento di fine corso
  • Acquisire i fondamentali sulla normativa e regolamentazione del settore audiovisivo;
  • Conoscere le differenze della finanza pubblica e privata e saperne applicare gli strumenti;
  • Conoscere e padroneggiare le procedure per l’accesso agli aiuti e ai prodotti finanziari;
  • Approfondire il tema di marginalità e profittabilità nel settore audiovisivo;
  • Essere in grado di prevedere e gestire i flussi finanziari;
  • Conoscere e saper applicare operazioni di finanza bancaria come strategia di sviluppo del prodotto audiovisivo;

Un’apposita commissione scientifica formata da eminenti esperti del settore e da esperti della formazione si occuperà di supervisionare il piano didattico, della selezione degli studenti e loro valutazione durante e dopo lo svolgimento del corso. La commissione scientifica è nominata dalla Direzione di Fondazione ANICA ACADEMY ETS, sentiti i Soci Fondatori

  • Nicola Borrelli
  • Carlotta Calori
  • Roberto Fiorini
  • Mauro Martani
  • Giampaolo Letta
  • Annachiara Pumilia
  • Roberto Sessa
  • Francesca Medolago Albani
  • Sergio Del Prete

Il corso inizierà nei mesi di Gennaio/Febbraio 2024, in data ancora da comunicare e al raggiungimento di un numero minimo di iscrizioni di 15 studenti.  Il corso avrà una durata di 8 incontri di sei ore l’uno in presenza. L’orario delle lezioni, che si terranno verosimilmente di venerdì, sarà comunicato in seguito. Si tratta di un corso intensivo.

La frequenza online sarà concessa solo per cause di forza maggiore e con apposito giustificativo. Il corso si svolgerà presso la sede di Anica Academy ETS in Viale Regina Margherita 286 – Roma, all’interno di spazi appositamente predisposti, nell’osservanza delle eventuali disposizioni statali e regionali, anche di ordine sanitario, e dotati dell’attrezzatura tecnica necessaria. Eventuali variazioni delle date di avvio e di conclusione saranno rese note ai candidati e agli studenti selezionati con congruo anticipo. L’orario e i giorni delle lezioni potranno subire variazioni in fase di svolgimento per possibili sopraggiunte necessità. Allo stesso modo alcune lezioni potranno essere cancellate per causa di forza maggiore o per improvvisa indisponibilità del docente.

Requisiti di ammissibilità

Età: È richiesta la maggiore età (18 anni) alla data di pubblicazione del bando

Nazionalità: Si possono candidare cittadini Europei ed Extraeuropei. Per i cittadini NON italiani è necessaria, alla data di pubblicazione del bando, la residenza legale in Italia da almeno un anno. I cittadini extraeuropei dovranno essere in possesso di regolare permesso di soggiorno, a copertura completa del periodo del corso.

Titolo di Studio: Essere in possesso, alla data di inizio dei corsi, di un diploma di scuola secondaria di secondo grado o titolo di studio superiore. In caso di studente straniero, titolo di studio equipollente riconosciuto dalla normativa vigente.

Conoscenza Linguistica: Un’ottima conoscenza della lingua italiana che sarà verificata dalla commissione di valutazione in sede di selezione. Una buona conoscenza della lingua inglese che potrà essere verificata dalla commissione di valutazione in sede di selezione.

Titolo d’accesso preferenziale: Il corso è rivolto primariamente a professionisti che vogliano sviluppare competenze nel settore audiovisivo, piccoli e medi imprenditori audiovisivi, figure “junior” che lavorano in ambito finanziario e amministrativo di società di dimensioni medio-grandi, oltre che startupper che desiderano muovere i primi passi nella Industry cine-audiovisiva. È considerato titolo preferenziale una precedente esperienza in ambito di produzione cine-audiovisiva, un diploma in materie tecniche o amministrative, una laurea in discipline giuridiche o economiche, precedenti esperienze in ambito amministrativo o finanziario.

2000 Euro (+IVA).

In considerazione della propria missione istituzionale, Anica Academy ETS offre la possibilità di frequentare il corso a prezzo ridotto (1000  Euro + IVA) a una giovane e meritevole produttrice (rappresentante legale e/o socia di una casa di produzione) under 35. Questa quota speciale sarà assegnata sulla base dei requisiti di merito.

La Fondazione Film Commission Regione Campania ha inoltre deciso di attivare 2 borse di studio a copertura dei costi di iscrizione del corso, riservate ad allievi residenti in Campania.

Il Corso di Economia e Finanziamento per l’Audiovisivo  sarà aperto a circa 15 studenti.

L’apertura delle iscrizioni, la pubblicazione del bando e la modalità di iscrizione sarà resa nota e aggiornata sul sito e sulle pagine social di ANICA ACADEMY ETS. Le domande inviate con modalità differenti da quella specificata non potranno essere accolte.

Il candidato che intenda partecipare alla procedura di selezione dovrà pre-iscriversi compilando l’apposito formulario on line di pre-iscrizione predisposto sul sito di ANICA ACADEMY ETS (https://www.anicaacademy.org/). Il candidato riceverà successivamente una mail di conferma dell’avvenuta pre-iscrizione all’indirizzo indicato nel formulario. Oltre alla conferma, il candidato riceverà anche le istruzioni per perfezionare l’iscrizione con la documentazione richiesta entro e non oltre il 31/12/2023 da inviare all’indirizzo economia.audiovisivo@anicaacademy.org tramite email avente come oggetto “nome, cognome – Iscrizione alla selezione Corso di Economia e Finanziamento per l’Audiovisivo” e contenente la seguente documentazione:

  • Copia di documento di identità in corso di validità
  • Autocertificazione titolo di studio (Allegato A – Autocertificazione titoli di studio. Scaricabile dalla pagina https://www.anicaacademy.org/corsi/corso-di-economia-finanziamento-per-audiovisivo )
  • Per i cittadini non italiani documentazione che attesti, alla data della pubblicazione del bando, la residenza su territorio italiano da almeno un anno
  • Fototessera (in formato .jpeg)
  • Una breve biografia/curriculum vitae in lingua italiana in cui viene descritto il proprio percorso formativo
  • Eventuali certificazioni e attestazioni comprovanti il possesso di titoli o competenze aggiuntive che il candidato ritiene utili al fine della selezione (diplomi di altri corsi di formazione, certificazioni linguistiche, tirocini, esperienze professionali, ecc.)
  • FACOLTATIVO: Un testo in lingua italiana, composto da non più di 1 (una) cartella, con le motivazioni in base alle quali il candidato chiede l’ammissione al corso scelto, in cui vengono descritte le proprie attitudini e i propri interessi e le aspettative nei confronti del corso. Per cartella si intende un foglio di 2000 battute.

Sono iscritti alle selezioni tutti i candidati che abbiano allegato i materiali richiesti e che – sulla base di quanto dichiarato nella domanda – risultino in regola con i requisiti previsti dal Bando. Resta a discrezione di ANICA ACADEMY ETS la verifica della veridicità delle dichiarazioni del candidato e la richiesta di copia conforme dei certificati di cui lo stesso si dichiara in possesso. Nel caso di dichiarazioni false o mendaci il candidato viene automaticamente escluso, fatta salva la possibilità da parte di ANICA ACADEMY ETS di procedere con eventuali azioni sanzionatorie come previste dalla disciplina vigente. Terminato il processo di iscrizione, verranno inviate le istruzioni per partecipare ai colloqui individuali di selezione, organizzati in itinere nei mesi di dicembre-gennaio seguendo l’ordine di iscrizione. I colloqui, condotti insieme alla Commissione Scientifica composta da esperti del settore, partiranno dal materiale inviato in fase di iscrizione e saranno incentrati sulla biografia, sulle aspirazioni, sulle attitudini del singolo candidato. I colloqui saranno svolti a distanza attraverso piattaforma on line e saranno registrati per necessità di documentazione. Le registrazioni verranno cancellate una volta terminata la fase di selezione. I colloqui saranno scaglionati per fasce orarie

ANICA ACADEMY ETS non è ritenuta responsabile per disguidi imputabili a inesatte indicazioni da parte del candidato o imputabili a terzi o a cause di forza maggiore.

La selezione avverrà attraverso un primo screening dei documenti ricevuti e una selezione di persone verrà ammessa ai colloqui individuali. I colloqui – di natura individuale – partiranno dal materiale inviato in fase di iscrizione (curriculum, lettera motivazionale) e saranno incentrati sulla biografia, sulle aspirazioni, sulle attitudini del singolo candidato, al fine di indagarne i requisiti di merito.

Alla fine del processo di selezione e valutazione, la Commissione delibererà la graduatoria degli studenti ammessi, a insindacabile giudizio di Anica Academy ETS. Anica Academy ETS, sentita la Commissione Scientifica, potrà insindacabilmente decidere di ammettere al corso un numero di studenti inferiore o superiore a 15. L’Ammissione al corso sarà comunicata direttamente ai diretti interessati tramite l’indirizzo di posta elettronica indicato in fase di iscrizione. Dal momento della comunicazione, il candidato ammesso dovrà accettare o meno l’iscrizione procedendo con la sottoscrizione dei documenti che verranno richiesti e al pagamento del costo di iscrizione. Qualora il candidato ammesso non procedesse al perfezionamento dell’iscrizione entro i termini prestabiliti, decadrà automaticamente e verrà offerta la possibilità di subentro al primo dei non ammessi.

ANICA ACADEMY ETS non è ritenuta responsabile delle mancate o tardive comunicazioni dovute a inesatte indicazioni da parte del candidato o di eventuali disguidi imputabili a terzi o a cause di forza maggiore. Le decisioni di ANICA ACADEMY ETS e della Commissione Scientifica nella fase di selezione sono insindacabili.

Iscriviti Subito!

Iscrizioni entro il 13 dicembre (chiusura anticipata)

Clicca per scaricare i PDF

Commissione Scientifica

Modulo di preiscrizione

Scopri tutti i corsi di Anica Academy

Logo viola di Anica Academy scuola di cinema a Roma

© Anton Maksimov - Unsplash

Iscriviti alla Newsletter di Anica Academy

per ricevere aggiornamenti sui corsi e le attività