AA-afiancodelcoraggio_135

Anica Academy partecipa ad #afiancodelcoraggio

Gli studenti del corso Creare Storie contribuiscono al Premio ideato da Roche che celebra le storie di uomini che vivono al fianco di donne che affrontano una malattia oncologica

Nel 2020 sono state 182.000 le donne a cui è stata diagnosticata una malattia oncologica. Insieme a loro partner, amici, fratelli, padri o figli che le accompagnano lungo un percorso di cura tra i più difficili che si possa affrontare. È per celebrare questi uomini, testimoni diretti del coraggio e della forza di queste donne, che Roche ha ideato #afiancodelcoraggio, un premio letterario giunto alla 5° edizione, che vede in prima fila anche Anica Academy.

Gli uomini che vogliono raccontare la propria storia ora possono inviare il loro racconto al sito del premio realizzato da Roche per l’iniziativa. Sarà poi compito degli studenti di Creare Storie, il corso di introduzione all’industria audiovisiva di Anica Academy, realizzare come parte del loro project work finale tre soggetti ispirati ai racconti finalisti. La Giuria del premio #afiancodelcoraggio decreterà poi il vincitore, che diventerà un cortometraggio/spot trasmesso sulle reti Mediaset e nei circuiti cinematografici che aderiscono all’iniziativa.

«Siamo molto felici e onorati di essere partner di #afiancodelcoraggio, vogliamo portare a questo progetto la nostra esperienza formativa nelle professioni del cinema e dell’audiovisivo, nella convinzione che attraverso la creatività e le storie si possano sensibilizzare profondamente le persone anche sui temi legati alla malattia». Queste le parole del Presidente di Anica Academy, Francesco Rutelli, che ha sottolineato anche quanto Anica Academy condivida in pieno i valori legati al perseguimento dello sviluppo della persona e del bene comune.

È possibile inviare i racconti fino al 28 febbraio 2022, dal 1° marzo al 1° aprile avverrà la selezione pubblica, accedendo al sito di #afiancodelcoraggio e attribuendo un like fino ad un massimo di tre storie.

Condividi :

Facebook
Twitter
WhatsApp
Telegram