AA-Fine-Workshop-WR1

Esposizione dei progetti e networking, si conclude così il primo corso di Anica Academy

Le presentazioni realizzate dagli studenti del corso per sceneggiatori professionisti vengono mostrate a produttori, distributori e sceneggiatori italiani e internazionali
Siamo arrivati alla fine del Workshop Writers’ Room, il primo corso attivato da Anica Academy, indirizzato ai giovani professionisti che vogliono affinare le proprie tecniche di sceneggiatura nel campo della scrittura per progetti seriali. Si tratta di un workshop basato su un modello nato in America, che ha preso piede nelle produzioni italiane, diventando progressivamente sempre più richiesto anche nei prodotti audiovisivi nostrani. Progettato a partire da un’esigenza reale da parte del mercato audiovisivo di trovare figure altamente specializzate in questo ambito, Writers’ Room di Anica Academy è stato il primo percorso formativo in Italia dedicato alla scrittura in una vera e propria Writers’ Room. Un corso approfondito per gli otto studenti, giovani professionisti della sceneggiatura, che hanno seguito i corsi all’Anica Academy tre volte a settimana, per tre ore al giorno, per tre mesi a partire da settembre 2021; «È stata un’esperienza importante e molto concreta – sostiene Flaminia Padua – in cui, per la prima volta, abbiamo avuto l’occasione di vestire i panni di Head Writer e di gestire in toto, in tempi brevissimi, le fila di due progetti, creati e sviluppati insieme a una Writers’ Room che fino al giorno prima non conoscevamo». Grazie a docenti selezionati fra le figure di maggior rilievo del panorama audiovisivo nazionale e internazionale, gli studenti hanno potuto scoprire tutte le più importanti nozioni sulle Writers’ Room italiane ed estere e capire come sviluppare un lavoro di scrittura collaborativa, che in tempi molto ridotti possa portare alla realizzazione di episodi per prodotti seriali. «Ci siamo trovati a confronto con grandi professionisti internazionali – racconta Vincenzo Cascone –  che ci hanno accolto come colleghi e ci hanno mostrato come lavorano, così abbiamo potuto “rubare” da loro i segreti del mestiere e capire come si lavora in concreto nella Writers’ Room». Nella serata conclusiva del corso è avvenuta la consegna degli attestati e la presentazione dei quattro progetti realizzati dagli studenti a un parterre di grandi nomi della produzione e della sceneggiatura. Si tratta di figure che rappresentano alcune delle realtà di maggior rilievo dell’audiovisivo, che seguono con occhio attento i percorsi formativi dell’Academy e i loro esiti, così come è avvenuto per questi progetti, supportando l’Academy in tutte le fasi del processo formativo.

Condividi :

Facebook
Twitter
WhatsApp
Telegram