Creare Storie 2022-2023, la nuova edizione del corso di orientamento

È on line il bando del percorso interdisciplinare rivolto ai giovani fra i 18 e i 25 anni

Inizia il 21 novembre 2022 Creare Storie, corso interdisciplinare di orientamento all’industria audiovisiva, un percorso formativo che consente di conoscere e approfondire da vicino l’intero processo produttivo audiovisivo, mirato a chiarire le diverse fasi della filiera e i ruoli professionali, per consentire agli studenti di individuare i propri obiettivi lavorativi.

Rivolto ai giovani diplomati dai 18 ai 25 anni, il corso si svolge a Roma in presenza con frequenza a tempo pieno e ha la durata di circa otto mesi. È possibile consultare il bando qui.

L’edizione 2022-23 prosegue un percorso avviato nel 2021, che ha avuto un ottimo riscontro in termini di candidature e interesse, a conferma di un’esigenza sentita e diffusa di conoscere e comprendere il processo produttivo audiovisivo, perché solo avendo chiarezza di tutte le sue fasi è possibile scegliere e determinare la propria strada professionale. La prima edizione del corso si conclude il 16 giugno 2022 con la presentazione dei lavori individuali e la celebrazione di consegna degli attestati, a chiusura di un percorso altamente formativo che ha visto la partecipazione fra i docenti di figure di massimo spicco dell’Industry: Ivan Cotroneo, sceneggiatore, Simona Ercolani, Ceo di Stand by me, Iole Maria Giannattasio, segreteria della Direzione Generale Cinema e Audiovisivo – Ministero della Cultura, Chiara Laudani, sceneggiatrice, Giampaolo Letta, AD di Medusa Film, Gabriele Mainetti, regista e produttore, Mauro Martani, Chief Operating Officer at Fremantle Media Group Italy, Stefano Massenzi, Head of Acquisitions and Business Affairs presso Lucky Red, Davide Nardini, Senior Development Executive at Amazon Studios, Jaime Ondarza, EVP & South EMEA Hub Leader, Head of Streaming SELMA Cluster Paramount, Massimiliano Orfei, AD di Vision Distribution, Vanessa Picciarelli, sceneggiatrice, Riccardo Tozzi, produttore, fondatore e Presidente di Cattleya, Monica Verzolini, Post Production Supervisor, Veronica Vitali, Content Acquisition manager Netflix, Bruno Zambardino, Direzione Generale Cinema e Audiovisivo – Ministero della Cultura.

Così come nella prima edizione anche il corso 2022-23 vede la partecipazione di docenti selezionati fra le figure professionali di grande rilievo nazionale e internazionale, le quali hanno il compito di guidare gli studenti attraverso tutte le fasi del processo produttivo: dall’ideazione alla produzione, dalla scrittura alla distribuzione passando per il marketing e la post-produzione.

Numerose le personalità coinvolte nella didattica, che prevede lezioni e masterclass tenute da figure manageriali e creative che hanno definito e tutt’oggi determinano alcune fra le produzioni di maggior livello nello scenario italiano e internazionale.

Secondo la logica di learning by doing alle lezioni teoriche frontali si accompagnano anche attività operative e laboratoriali mentre a conclusione del corso è prevista la possibilità di un’esperienza formativa presso aziende partner di Anica Academy, con l’obiettivo di costruire un percorso di continuità fra la formazione e l’attività sul campo e di creare uno scambio proficuo tra la conoscenza e la pratica.

Condividi :

Facebook
Twitter
WhatsApp
Telegram
© Anton Maksimov - Unsplash

Iscriviti alla Newsletter di Anica Academy

per ricevere aggiornamenti sui corsi e le attività