Si conclude Script In Progress, il workshop sullo sviluppo della sceneggiatura

Nella giornata di consegna dei diplomi gli studenti hanno presentato a una platea di professionisti i trattamenti realizzati durante il corso

Si è concluso il 31 marzo alla Casa del cinema Script In Progress, sviluppare e proporre idee originali per il cinema, un workshop avanzato, svolto nella sede di Anica Academy nell’arco di tre mesi, incentrato sullo sviluppo di una sceneggiatura dall’idea originale al trattamento e sulla comunicazione di progetti per il cinema.

Una serata importante non solo per celebrare il compimento di un percorso intensivo e altamente formativo ma anche per dare occasione ai corsisti di presentare gli esiti del workshop, i progetti individuali realizzati a partire dalle loro idee originali, a un pubblico di esperti dell’Industry, fra i quali Giampaolo Letta, AD di Medusa Film e Jaime Ondarza, EPV&South EMEA Hub Leader, Head of Streaming Networks Southern Europe, Latin America, Middle East&Africa Paramount, in rappresentanza dei fondatori di Anica Academy, le figure istituzionali dell’Academy del Presidente Francesco Rutelli e del Direttore Sergio Del Prete, oltre alla project manager Eleonora Recalcati e alle tutor del corso, Deborah Belford De Furia e Francesca Serafini.

Il percorso didattico si è concentrato su un momento cruciale della realizzazione di un progetto per il cinema, lo sviluppo della sceneggiatura, attraverso masterclass e lavori di gruppo, mettendo gli studenti a fianco di grandi professionisti, con un focus sull’utilizzo delle tecniche di scrittura, sulla collaborazione e sulla gestione dei feedback di figure come gli Story Editor e i Producer, con l’obiettivo di arrivare alla versione migliore di un progetto cinematografico.

Numerose le figure di rilievo coinvolte nella didattica, selezionate fra i professionisti affermati e riconosciuti nel settore audiovisivo a livello internazionale, fra i quali Pupi Avati, lo sceneggiatore Fabio Bonifacci, gli Script Consultant Alex Kendall e Dara Marks, che confermano l’obiettivo didattico di Anica Academy di mettere i corsisti in contatto diretto con l’Industry e con le pratiche professionali attuali ed effettive.

«Grazie al workshop – ha detto Elettra Pierantoni, corsista – sono riuscita a vedere il mio soggetto da altre prospettive e ad andare a fondo nella mia storia, è stata la creazione di uno spazio sicuro in cui scambiare liberamente punti di vista a permettere alle nostre idee di trovare la loro strada, rimanendo fedeli alla loro verità profonda».

La presentazione dei progetti realizzati dai corsisti, organizzati in piccoli gruppi guidati dagli esperti del settore, ha dato l’avvio a un confronto aperto fra gli studenti e la platea, in particolare con Giampaolo Letta. «Questo corso riporta al centro l’importanza del lavoro di gruppo nello sviluppo creativo delle storie – ha spiegato  l’AD di Medusa Film – che nei reparti editoriali dell’Industry sappiamo non essere per nulla scontato».

I trattamenti esposti hanno toccato una grande varietà di generi, dalla commedia gialla al dramma storico, dal thriller erotico al crime, rappresentativa di una ricchezza di approcci e di ispirazioni che ha caratterizzato l’intero percorso formativo.

Condividi :

Facebook
Twitter
WhatsApp
Telegram
© Anton Maksimov - Unsplash

Iscriviti alla Newsletter di Anica Academy

per ricevere aggiornamenti sui corsi e le attività