Sostenibilità ESG nell’audiovisivo

Mercoledì 8 maggio

La sostenibilità è sempre più rilevante, qualificante e urgente, imperniata sugli aspetti ambientali (E), sociali (S) e di governance (G). È cruciale sottolineare che l’adozione di pratiche sostenibili non è solo un imperativo etico, ma rappresenta un investimento strategico per le aziende. L’implementazione di un progetto aziendale di sostenibilità ESG porta infatti benefici tangibili sul piano economico, concrete e nuove opportunità di finanziamento e di crescita.

Per approfondire questo tema, nel corso del Talks ne hanno parlato Francesco Rutelli (Presidente di Anica Academy), Francesca Medolago Albani (Segretaria Generale di Anica Academy), Sergio Del Prete (Direttore di Anica Academy), Natalia Bagnato (Consigliere ESGR/Boies Schiller&Flexner), Stefano Bethlen (Notorious Pictures), Micol Rigo, (Rai per la sostenibilità ESG), Francesca Magliulo (Direttrice Fondazione EOS – Edison Orizzonte Sociale ETS), Alberto Tognazzi Drake (managing Director Cinema Southern Europe – Deluxe), Antonio Maresi (Unicredit). Da remoto si è unito al dibattito Benedetto Habib (partner e producer di Indiana Productions e Presidente dell’Unione Produttori ANICA).

Con l’occasione è stato annunciato il prossimo corso di formazione promosso da Anica Academy, che si svolgerà in autunno e sarà incentrato interamente sulla sostenibilità all’interno della filiera.

Gallery

Le interviste

Intervista a Francesca Magliulo

Intervista a Natalia Bagnato

Intervista a Alberto Tognazzi Drake

Condividi :

Facebook
Twitter
WhatsApp
Telegram

Scopri gli altri appuntamenti

Anica Academy Talks logo
Logo viola di Anica Academy scuola di cinema a Roma

© Anton Maksimov - Unsplash

Iscriviti alla Newsletter di Anica Academy

per ricevere aggiornamenti sui corsi e le attività